Palermo insolita (4)- Nelle viscere della città- i Qanat

Il sottosuolo di Palermo nasconde segreti e pagine di storia antichissima. Le viscere della città sono attraversate da cunicoli sotterranei il cui nome riporta al passato arabo di Palermo, i Qanat.

 

Si tratta di un'enorme opera d'ingegneria idraulica, costruita per portare l'acqua in superficie, sfruttando le falde naturali del terreno e la morfologia della roccia del sottosuolo. Un'altra funzione dei Qanat era quella di rinfrescare alcuni ambienti privati in modo quasi naturale, durante le calde giornate di Scirocco palermitano. A questo scopo furono create le cosiddette "camere dello Scirocco", piccole oasi di pace e fresco, che offrivano riparo dalle temperature esterne altrimenti insostenibili.
L'origine della tecnica utilizzata risale all'epoca persiana e la sua realizzazione attraverserà un lungo periodo, fino all'epoca normanna. Ancora oggi, accompagnati dalle guide speleologhe, è possibile visitare questi canali, luoghi dall'estremo fascino che mostrano il progresso raggiunto da Palermo già all'epoca araba.

qanat